Gheddafi disponeva di ordigni nucleari

31 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Tripoli – Il primo ministro del Consiglio nazionale di transizione libico, Mahmoud Jibril, ha annunciato alla televisione al Arabiya che sono state trovate armi nucleari in Libia.

Jibril ha affermato che l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) darà l’annuncio ufficiale del ritrovamento nei prossimi giorni. Alla mezzanotte di oggi, intanto, si conclude formalmente la missione Unified Protector della Nato: il controllo dello spazio aereo libico passerà sotto la responsabilità delle autorità libiche.

Muammar Gheddafi, ucciso lo scorso 20 ottobre dopo otto mesi di violenti scontri, aveva formalmente rinunciato al nucleare nel 2004, riallacciando così i rapporti con l’Occidente.