Germania, un’altra delusione dalla produzione industriale

8 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

BERLINO (WSI0 – Inaspettato calo della produzione industriale tedesca in marzo. Gli ultimi dati hanno mostrato una flessione, chiaro segnale di vulnerabilità della locomotiva europea alla debolezza economica generale.

Dopo un momento stagnante in febbraio, la produzione, allineata a fattori stagionali e inflazione, è scesa dello 0,5% il mese successivo.

I numeri, tipicamente volatili, si confrontano con la mediana di stime del +0,4% (Bloomberg). I livelli di produzione sono aumentati dello 0,1% rispetto a un anno fa.

(DaC)