Germania, deputato CDU: “Italia torni alla Lira”

1 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Data la situazione di incertezza politica in Italia dopo il voto, il membro del parlamento tedesco Klaus-Peter Willsch, facente capo alla formazione politica della Cancelliera Angela Merkel, ha chiesto il ritiro del paese dall’unione monetaria.

“Se non riusciamo a convincere la maggioranza della popolazione di un paese a rispettare gli impegni relativi al funzionamento della moneta unica, quel paese dovrebbe tornare alla propria moneta”, ha dichiarato Willsch al sito online della testata Handelsblatt

La zona euro deve essere aperta al cambiamento, secondo il deputato dell’Unione dei Democristiani (UDC). “Se vogliamo tornare a una convivenza pacifica e rispettosa in Europa e prendere sul serio l’autodeterminazione dei popoli, dobbiamo rinunciare all’ideologio Euro-europea”, ha detto l’ex sindaco di Schlangenbad.

“Un’unione monetaria sopravviverà solo se avvantaggia tutti i suoi membri”.