Generali: dopo le acquisizioni, vende e ristruttura

4 Marzo 2019, di Francesco Puppato

Appena il tempo di annunciare l’acquisto Adriatic Slovenia e KD Funds (approfondimento al link seguente), che Generali fa un altro annuncio, ma stavolta contrario.

Sono infatti ufficiali le cessioni delle quote di Generali Worlwide Insurance Company Limited e di Generali Link da parte del gruppo triestino.

Già nel luglio del 2018 Assicurazioni Generali aveva annunciato, tramite una nota, la vendita delle medesime partecipazioni, aggiungendo anche che il totale dell’operazione prevedeva incassi per 409 milioni di euro.

Per entrambi i pacchetti azionari, le dismissioni sono a favore di Life Company Consolidation Group.

Generali cede quote

Nel primo caso, ovvero quello inerente a Generali Worldwide Insurance Company Limited, si parla di una società specializzata nella gestione patrimoniale basata sul ramo vita e nell’offerta di soluzioni employee benefits con sede a Guernsey, isola situata nel canale della Manica.

Nel secondo caso, invece, cioè quello legato alla Generali Link, si tratta di una società che fornisce servizi nell’ambito dell’amministrazione di fondi e polizze ed ha il quartier generale in Irlanda. La Generali Link, inoltre, assiste Generali Worldwide e Generali PanEurope dac.

Quest’ultima, Generali PanEurope dac, è stata a sua volta recentemente acquistata da LCCG, la quale ne ha cambiato la ragione sociale in “Utmost PanEurope dac”.

In una nuova comunicazione, poi, si dice che Generali Worldwide verrà rinominata “Utmost Worldwide” e che continuerà la sua attività, operando quindi in qualità di partner del network employee benefits di Generali per assistere i clienti attuali e futuri.

Infine, il portafoglio health di Generali Worldwide, che sarà gestito dalla divisione global health di Gruppo, sarà mantenuto nei Caraibi.