FUTURES USA: RIPARTE IL RALLY A NEW YORK

30 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Ad un’ora e mezza dall’apertura delle borse i contratti sugli indici Usa trattano in buon rialzo (vedi quotazioni a fondo pagina) il che lascia prevedere un avvio decisamente positivo per l’azionario.

Dopo il taglio dei tassi dello 0.50% da parte della Fed all’1.00%, l’attenzione degli operatori si sposta nuovamente su dati macroeconomici e utili aziendali. In giornata e’ atteso l’aggiornamento preliminare sul Prodotto Interno Lordo del terzo trimesttre che dovrebbe evidenziare una contrazione dell’economia americana pari allo 0.5%. Stime non particolarmente incoraggianti neanche per il mercato del lavoro: le attese degli analisti infatti indicano ancora un elevato livello delle richieste di sussidio da parte dei disoccupati, pari a 473 mila unita.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Sul fronte societario, giornata ricca di trimestrali. A guidare la lunga lista e’ il gigante petrolifero Exxon Mobil (stime EPS: $2.38), seguono Motorola, Colgate-Palmolive ed Eastman Kodak tra le altre. A diffondere i risultati sara’ anche CBS, la prima societa’ media a comunicare gli utili in quest’ultima tornata, particolarmente seguita dagli analisti per valutare l’impatto della crisi sugli introiti pubblicitari.

Royal Dutch Shell ha riportato un aumento del 22% dei profitti nel terzo trimestre, gli utili di Unilever sono cresciuti del 60% grazie alla vendite di alcuni asset, il colosso giapponese di videogames Nintendo ha invece ridotto le prospettive di vendita per i prossimi mesi.

Sugli altri mercati, in rialzo il petrolio: i futures con consegna dicembre sono in progresso di $0.94 a $68.44 al barile. Sul valutario, l’euro sta estendendo i guadagni nei confronti del dollaro a quota 1.3109. In rialzo l’oro a $770.40 l’oncia (+$16.40). Arretrano infine i Titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 3.90%.

Alle 13:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in rialzo di 30.10 punti (+3.25%) a 957.10.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +39.75 punti (+3.07%) a 1333.75.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 309 punti (+3.49%) a 9163.00.

parla di questo articolo nel Forum di WSI