FUTURES SULLA PARITA’, CONTINUA CORSA GREGGIO

19 Maggio 2008, di Redazione Wall Street Italia

A mezz’ora dall’apertura delle borse i contratti sugli indici Usa continuano a trattare poco distanti dalla parita’ (vedi quotazioni a fondo pagina) il che lascia prevedere un avvio di settimana piatto per l’azionario.

A ricevere una spinta fin dai primi minuti potrebbero essere i titoli del comparto hi-tech sulla scia degli sviluppi tra Microsoft (MSFT) e Yahoo! (YHOO); anche i titoli energetici potrebbero guadagnare terreno in avvio, sostenuti dall’aumento del petrolio che, tuttavia, alimentera’ anche nuovi timori sulla dinamica inflazionistica.

I vertici di Microsoft (MSFT) hanno avanzato al portale Internet un’alternativa alla proposta di acquisizione, un’ipotesi che con molte probabilita’ non trovera’ il favore degli azionisti piu’ attivisti, tra cui Carl Ichan, che negli ultimi giorni avevano mostrato un’evidente delusione nei confronti del management. “Il mercato sembra essere alla ricerca di una direzione” ha affermato Claire Collingwood, trader di CMC Markets. “Il prosieguo della saga tra le due societa’ ha il potenziale di muovere i listini nell’arco della seduta”.

Ad enfatizzare maggiormente tale possibilita’ e’ il calendario economico, caratterizzato in settimana da un numero piuttosto esiguo di aggiornamenti sulla congiuntura Usa. L’unico dato in programma per quest’oggi e’ rappresentato dal Superindice, per cui e’ prevista una lettura neutra.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Tra le altre news societarie, bene le ultime comunicaizoni di Dell (DELL) che ha pronosticato un forte incremento della crescita nei prossimi mesi in Asia e nei mercati emergenti. Il titolo guadagna lo 0.80%. Tra le notizie di M&A, Electronic Arts ha esteso il termine ultimo per l’accettazione dell’offerta gia’ avanzata su Take-Two (TTWO); Manitowoc (MTW) ha ritoccato al rialzo il valore della proposta su Enodis (ENO) in risposta alla rivale Illinois Tool Works (ITW).

Intanto, nel comparto energetico, il petrolio continua la corsa al rialzo. Nelle contrattazioni elettroniche i futures con consegna giugno segnano un rialzo di $1.21 a $127.50 al barile.
Sugli altri mercati, sul valutario, l’euro e’ in lieve progresso nei confronti del dollaro a quota 1.5587. In progresso anche l’oro a $911.20 l’oncia (+$11.30). Avanzano infine i Titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ sceso al 3.83%.

Alle 15:00 (le 9:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in rialzo di 0.10 punti (+0.01%) a 1425.90.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +2.25 (+0.14%) a 2038.25.

Il contratto sull’indice Dow Jones perde 1 punto (-0.01%) a 12982.

parla di questo articolo nel Forum di WSI