FUTURES: CONTRATTI STABILI IN TERRENO NEGATIVO

di Redazione Wall Street Italia
8 Settembre 2005 15:00

A mezz’ora dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono stabili in terreno negativo.

Contenuta la reazione dei mercati agli ultimi dati dal mercato del laoro. Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione mercoledi’ sono scese a quota 319 mila. Gli analisti si aspettavano un valore di 315 mila. I numenri ancoa non fanno molta chiarezza sugli efetti che avra’ il Katrina sull’economia statunitense.

L’attenzione resta percio’ ancora concentrata sul petrolio. Alle 16:30 saranno diffusi i dati settimanali sulle scorte di greggio, distillati e benzina. Gli indicatori, secondo gli esperti, avranno un peso rilevante sulla direzione che prenderanno i listini. Il prezzo del greggio in questo momento e’ in aumento di 59 centesimi a $64.96 al barile.

Sul fronte societario, sotto i riflettori EBay. Il Wall Street Journal riporta che la societa’ di aste online e’ in trattativa per l’acquisizione della societa’ di telefonia su Internet Skype Technologies. Il prezzo e’ stimato in $2-$3 miliardi.

Cattive notizie dal settore immobiliare. La societa’ costruttrice di case di lusso Hovnanian Enterprises ha riportato profitti inferiori alle attese. Si tratta di un segnale che aumenta le preocupazioni sul comparto edilizio, un’area che ha finora svolto un ruolo chiave nella crescita dell’economia Usa.

Ford Motor vendera’ la divisione del noleggio auto, Hertz, a un gruppo di societa’ specializzate in buyout, incluse Clayton Dubilier & Rice, Carlyle Group e Merrill Lynch Global Private Equity. Il prezzo e’ di $5.5-$6 miliardi. Apple ha lanciato il Nano, un iPod di dimensioni ridotte.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 10 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sono in rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.11% contro il 4.14% della chiusura di mercoledi’. L’oro guadagna $0.1 a $449.1 e l’euro viene scambiato a 1.2422 contro il dollaro.

Alle 15:00 (le 9:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 cede 3.3 punti (-0.27%) a 1232.2 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in ribasso di 4.50 punti (-0.28%) a 1594 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones arretra di 29 punti (-0.27%) a 10594 punti.