FUTURES: CONTRATTI POSITIVI, SI RIAFFACCIANO I BUY

di Redazione Wall Street Italia
28 Giugno 2005 13:55

A circa due ore dall’apertura, i contratti sugli indici Usa sono positivi.

Spunti positivi sono giunti dal comparto energetico. In mattinata il petrolio appare sotto pressione: il contratto future con scadenza agosto in questo momento e’ in ribasso di 65 centesimi a quota $59.89 al barile.

Ricordiamo che lunedi’, i soliti timori sull’insufficiente output e le dichiarazioni dell’”ultraconservatore” neo presidente iraniano, relative all’incremento degli investimenti nel settore nucleare, avevano spinto il greggio ad un nuovo record storico di $60.95.

Per quanto riguarda gli appuntamenti economici, alle 16:00 ora italiana sara’ comunicato il dato sulla fiducia dei consumatori valido per il mese di giugno. Le attese degli analisti sono per un aumento a quota 104.1. A maggio l’indicatore aveva registrato un valore di 100.2.

Passando alla cronaca societaria, sono iniziate le trattative sull’acquisizione di Unocal da parte della societa’ energetica cinese CNOOC. Il prezzo offerto da CNOOC si aggira intorno ai $18.5 miliardi. Unocal aveva gia’ ricevuto in precedenza una proposta di acquisizione da parte di Texaco, ma il prezzo offerto era inferiore rispetto a quello avanzato dalla societa’ cinese.

Ancora sotto i riflettori Google. Il titolo del motore di ricerca online, numero uno al mondo, nell’ultima ora di scambi di lunedi’ ha superato l’importante soglia psicologica dei $300 chiudendo a quota $304.10. Nel preborsa GOOG sta estenendo i guadagni ed in questo momento e’ in progresso dello 0.62% a $306. La societa’ aveva fatto il suo debutto al Nasdaq appena dieci mesi fa ad un prezzo di $100.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 11 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sono in ribasso i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 3.93% dal 3.90% di lunedi’. L’oro e’ in ribasso di $2.7 a $439 all’oncia e l’euro viene scambiato a 1.2098 contro il dollaro.

Alle 13:55 (le 7:55 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 2.90 punti (+0.24%) a 1199 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 avanza di 5.50 punti (+0.37%) a 1511 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in progresso di 26 punti (+0.25%) a 10349 punti.