FUTURES: CONTRATTI IN RIALZO SU OPERAZIONI M&A

31 Ottobre 2005, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono positivi.

Dopo la brillante chiusura di venerdi’, sui mercati continuano a prevalere gli ordinativi di acquisto determinati dalle numerose operazioni di fusioni e acquisizioni societarie.

Novartis, la casa farmaceutica svizzera, ha raggiunto un accordo per le rimanenti azioni di cui ancora non e’ proprietaria, di Chiron, azienda specializzata nello sviluppo di vaccini. L’accordo prevede un pagamento di $45 per azioni, per un totale di $5.1 miliardi.

Il Wall Street Journal ha riportato una notizia secondo cui la catena di negozi d’abbigliamento Saks annuncera’ in giornata la vendita di una delle sue divisioni a bon ton per un valore complessivo di $1.1 miliardi.

E ancora, la societa’ di chip PMC Sierra acquisira’ Agilent Technologies per $425 milioni da pagarsi in cash. L’operazione permettera’ al gruppo di espandere la propria quota di mercato e spingere al rialzo gli utili fin da subito.

Intanto, buone notizie arrivano anche dal comparto energetico. In questo momento il petrolio e’ in ribasso di 65 centesimi a quota $60.56 al barile.

Tra le societa’ che riporteranno i risultati in giornata, gli investitori seguiranno con particolare interesse Kellogg, leader mondiale nella produzione di cereali per la prima colazione, la petrolifera Valero Energy e l’operatore aereo UAL Corp.

Per quanto riguarda gli appuntamenti economici in calendario, alle 14:30 ora italiana sono attesi i numeri di settembre sul reddito personale e spese al consumo; alle 16:00 sara’ la volta del Chicago PMI di ottobre.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 10 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati sono in ribasso i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.58%. L’oro cede 40 centesimi a $474.4 all’oncia e l’euro viene scambiato a 1.2026 contro il dollaro.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 4.50 punti (+0.38%) a 1204.20 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq avanza di 8.5 punto (0.54%) a 1569 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones segna un progresso di 26 punti (+0.25%)a 10431.