FUTURES AVANZANO, FOCUS RITORNA SULL’ECONOMIA

3 Agosto 2009, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezzo dall’apertura delle borse i contratti sui principali indici Usa scambiano in rialzo(vedi quotazioni a fondo pagina) il che lascia prevedere un avvio di seduta positivo per l’azionario.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

Lo scorso mese i listini hanno guadagnato oltre sette punti percentuali, per quello che e’ stato il miglior luglio dal 1997. Tra i settori si sono messi in luce i costruttori di materiali, mentre i comparti piu’ difensivi come telecomunicazioni e servizi hanno segnato il passo.

Sul fronte macroeconomico, notizie confortanti sono arrivati dalla Cina, dalla Gran Bretagna e dalla Zona Euro. I dati cinesi e, a sorpresa degli economisti, anche quelli britannici, hanno mostrato un’espansione dell’economia. Negli Stati Uniti sono attesi oggi l’indice ISM manifatturiero e le spese per le costruzioni, entrambi previsti alle 16 italiane.

Nel frattempo Ford Motor rendera’ noti ulteriori dettagli relativi al primo rialzo mensile delle vendite auto in quasi due anni, stando a quanto riportato dal The Wall Street Journal, che ha citato un analista dell’azienda. Altre case automobilistiche pubblicheranno in giornata le cifre relatvie alle vendite negli Stati Uniti.

I riflettori continueranno a essere puntati sulla stagione delle trimestrali, con Loews, Clorox e Molson Coors che renderanno noti oggi i conti fiscali. Tra i risultati chiave diffusi in mattinata in Europa, la banca britannica HSBC Holdings ha archiviato il primo semestre con un calo dei profitti del 57%, mentre Barclays ha chiuso il periodo con un guadagno del 10%, favorita dal contributo della divisione nordamericana di Lehman Brothers acquistata l’anno scorso.

Sugli altri mercati, nel comparto energetico in rialzo il greggio. I futures con consegna settembre avanzano di $1.48 a $70.85 al barile. Sul valutario, in progresso l’euro nei confronti del dollaro a quota 1.4320. Avanza anche l’oro a $958.00 l’oncia (+$2.20). Arretrano i Titoli di Stato Usa: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 3.54%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in rialzo di 8.90 punti (+0.90%) a 993.30.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +17.50 punti (+1.09%) a 1619.50.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 80 punti (+0.88%) a 9206.00.