FUTURES ACCELERANO DOPO I SUSSIDI, SU LE BANCHE

6 Agosto 2009, di Redazione Wall Street Italia

Quando manca mezz’ora all’apertura delle borse i contratti sui principali indici Usa scambiano in rialzo (vedi quotazioni a fondo pagina) il che lascia prevedere un avvio di seduta sopra i livelli della vigilia per l’azionario.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

A dare nuovo carburante al mercato sono il calo piu’ marcato delle attese delle nuove richieste settiminali di sussidio di disoccupazione e la decisione della Bank of England di iniettare altri $84 miliardi nell’economia, un annuncio che ha spinto i titoli finanziario in deciso rialzo,

Dei singoli titoli che attireranno maggiormente l’attenzione del mercato, figurano MBIA e Cisco Systems, la maggiore societa’ di reti informatiche, che ieri ha annunciato un calo delle vendite a $8.5 miliardi dai 10.4 dell’anno precedente. Il fatturato nel trimestre in corso e’ visto in flessione del 15-17%. Secondo alcuni analisti tuttavia, i risultati segnalano una ripresa delle attivita’ nel settore tecnologico, di cui Cisco e’ considerata la cartina al tornasole.

Per quanto riguarda incece la principale societa’ riassicuratrice di bond, ha chiuso il secondo trimestre consecutivo in utile. Si mettono in luce anche i titoli bancari, in seguito alla decisione della Banca Centrale britannica di incrementare il suo programma di acquisto di titoli obbligazionari.

Oggi le societa’ retail renderanno note le cifre relative alle vendite registrate il mese scorso. Sul fronte dei risultati societari invece, tra i grandi nomi che renderanno noti i conti fiscali figura Prudential Financial.

Sugli altri mercati, nel comparto energetico in flessione il greggio. I futures con consegna settembre arretrano di $0.20 a $71.77 al barile. Sul valutario, euro in ribasso nei confronti del dollaro a quota $1.4393. Avanza invece l’oro a $970.10 l’oncia (+$3.80). Cedono terreno i Titoli di Stato Usa: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 3.7800% dal 3.7640% di ieri.

Alle 15:00 (le 9:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in rialzo di 5.10 punti (+0.51%) a 1005.90.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +5.75 punti (+0.36%) a 1620.25.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 52 punti (+0.56%) a 9297.00.