FUTURE USA: TIENE IL TONO RIALZISTA

12 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono tutti positivi e in progresso rispetto alla precedente rilevazione.

Dopo la giornata semifestiva di ieri, gli operatori attendono un ritorno dei volumi di contrattazione e qualche indicazione piu’ precisa sull’entita’ della fase attuale di storno dell’equity.

Attenzione sul mercato obbligazionario che dopo la chiusura di ieri, potrebbe risentire della revisione al rialzo effettuata dalla Banca d’Inghilterra sull’inflazione attesa il prossimo anno e nel 2005.

Sul fronte macroeconomico nessun dato di rilievo e’ atteso negli USA. Per avere qualche indicazione piu’ precisa sara’ necessario attendere giovedi’ quando oltre ai consueti dati sulle richieste di sussidi alla disoccupazione, saranno pubblicati i numeri sui prezzi all’import e export. La settimana si chiudera’ poi con prezzi alla produzione, vendite al dettaglio, produzione industriale e fiducia Michigan preliminare.

Per quanto riguardo il mercato dei cambi, il dollaro torna ad indebolirsi e sale oltre quota 1,16 contro l’euro (XEU). Sotto 109 lo yen giapponese (XJY). Il dato sul surplus delle partite correnti in aumento conferma ancora una volta l’importanza dei livelli di cambio contro il biglietto verde della valuta nipponica.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 1.10 punti (+0,11%), a 1046,80 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 2,50 punti (+0,18%) a 1.414,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones sale di 6 punti (+0,06%) a 9.725 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,42%.

Se vuoi i Futures che vedi in questa pagina IN TEMPO REALE, WSI li fornisce in una delle 12 sezioni riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il link INSIDER

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA