FUTURE USA PRUDENTI DOPO IL FORTE RIALZO DI IERI

8 Luglio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A tre ore dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici Usa oscillano attorno alla parita’. Gli investitori continuano ad essere ottimisti sul comparto tecnologico.

Sul fronte macroeconomico, l’unico dato atteso per oggi, quello sul credito al consumo, non sara’ sufficientemente importante per dare una direzione al mercato.

Gli operatori rimarranno concentrati sulla stagione degli utili societari che da oggi entra nel vivo.

Questa mattina tra le altre prenteranno le trimestrali: Alcoa (AA – Nyse) e Pepsi Bottling (PBG – Nyse).

Prosegue nel frattempo il movimento sui mercati internazionali gia’ rilevato ieri: debolezza sul reddito fisso, entusiasmo degli operatori sull’andamento della Borsa giapponese e forte recupero del dollaro.

Alle 12:30 (le 6:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 0,50 punti (+0,05%), a 1003,00 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 0,50 punti (+0,04%), a 1.285,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones scende di 5 punti (-0,05%), a 9.193 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 99,08 e rendimenti al 3,75%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA