FUTURE USA POSITIVI IL GIORNO DOPO GREENSPAN

22 Maggio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A tre ore dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici Usa sono tutti moderatamente positivi.

Sul fronte macroeconomico, l’unico dato della giornata sara’ quello relativo alle nuove domande per sussidi alla disoccupazione. Un ulteriore calo (almeno per quanto riguarda la rilevazione della media mobile a 4 settimane) dopo quello registrato le settimana precedente, potrebbe essere interpretato come l’inizio di un trend positivo e quindi ben accolto dal mercato.

Sul fronte degli utili trimestrali non sono attesi grandi appuntamenti. Da monitorare con attenzione solo Ciena (hi-tech) prima dell’apertura. Dopo la chiusura del mercato vale la pena monitorare Gap (abbigliamento) e Novell (hi-tech).

Alle 12:30 (le 6:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 1,90 punti (+0,21%), a 924,00 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 2,50 punti (+0,22%), a 1.118,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ sale di 20 punti (+0,23%), a 8.515 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 101,05 e rendimenti al 3,39%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA