FUTURE USA FRENANO LA CORSA DOPO SUSSIDI

3 Aprile 2003, di Redazione Wall Street Italia

Dopo la comunicazione del dato relativo ai
sussidi di disoccupazione i future sugli indici fermano la corsa al rialzo. L’indicatore si e’ rivelato peggiore delle stime, mettendo in evidenza le condizioni precarie del mercato del lavoro.

I mercati americani tuttavia guardano alle notizie provenienti dal fronte dell’Iraq, che vedono in primo piano l’avanzata delle truppe americane a Baghdad.

Alle 15.35(le 8:35 ora di New York, poichè l’ora legale è scattata in Italia con la tradizionale settimana di anticipo rispetto agli Usa) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 8,90 punti (+1,01%) .

Il contratto sull’indice Nasdaq è in rialzo di 12,50 punti (+1,18%) .

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 78 punti (+0,95%) .

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 99,12 e rendimenti al 3,95%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA