FUTURE STABILI, LEGGERMENTE POSITIVI

28 Luglio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono ancora in lieve rialzo.

Contribuisce al clima positivo del mercato il rally in atto nelle borse europee e giapponese. Hanno poi ulteriormente alimentato il buonumore l’upgrade di CSFB sul colosso telecom AT&T e la nota positiva di CIBC sull’azionario Usa, che si troverebbe nella fase iniziale-media di una ripresa sostenuta dai profitti societari.

E a proposito di utili, e’ risultata migliore delle aspettative la trimestrale dell’azienda di fotocopiatrici Xerox, mentre sono ancora attese le cifre di American Express: il gigante delle carte di credito pubblichera’ il bilancio trimestrale durante la seduta di borsa.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 2,60 punti (+0,26%), a 999,40 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 4,50 punti (+0,35%), a 1.285,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones segna un incremento di 21 punti (+0,23%), a 9.275,00 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,21%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA