FUTURE FRENATI DAL VERTICE OPEC E DALLA SARS

di Redazione Wall Street Italia
24 Aprile 2003 12:30

A tre ore dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street i future sugli indici Usa sono tutti negativi e sotto il Fair Value.

A pesare sono le preoccupazioni sulle conseguenze del vertice OPEC in programma per oggi a Vienna e il diffondersi della polmonite atipica a livello mondiale. Attenzione al dato sugli ordini di beni durevoli del mese di marzo, comunicato prima dell’apertura della sessione di New York.

Alle 12:30 (le 6:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 3,90 punti (-0,42%) a 913,60 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq scende di 3,50 punti (-0,31%) a 1.110,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in calo di 37 punti (-0,44%) a 8.454 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 99-11 e rendimenti al 3,96%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA