Ftse Mib: pioggia di buy da inizio 2014. I titoli buy e sell

10 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Il FTSE MIB disegna una white spinning che archivia la quarta seduta positiva consecutiva proseguendo il rimbalzo dai minimi toccati martedì a 18.788.

L’indice italiano smentisce il segnale ribassista fornito lunedì (con la perforazione di 19.100) mostrando una eccellente forza relativa che lo porta a essere fra le migliori borsa europee nel 2014 (FTSE MIB +3.74% contro il -2.62% del Dax tedesco).

L’impressione è che gli operatori abbiano inforcato gli occhiali con le lenti rosa e che ogni evento (anche quelli non così positivi) vengano interpretati favorevolmente in quanto c’è una voglia di fondo di non far scendere il mercato.

Graficamente ci attendiamo una fase di consolidamento dei prezzi che potrebbero stazionare nelle prossime settimane fra area 18.800 e 20.200. Operativamente lunedì proveremo a rientrare sul mercato puntando su un titolo (Finmeccanica) che dopo una fase di consolidamento sui massimi, potrebbe nuovamente strappare al rialzo.

Fra i titoli del S&P MIB 40 interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

FINMECCANICA si riporta a contatto con la resistenza passante in area 6.7€ che per diverse volte nelle ultime sedute si è opposta alla salita dei prezzi. Possibile intervenire a seguito del superamento di questo livello.[ARTICLEIMAGE]

TELECOM mostra crescente forza relativa riportandosi a contatto con la resistenza chiave passante in area 0.88€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di continuazione rialzista.[ARTICLEIMAGE]

BUZZI UNICEM come previsto accelera dopo la pubblicazione dei risultati, rompendo il canale ribassista che ha ingabbiato i prezzi per diverse sedute. Chi fosse intervenuto, fissi stop loss a 13.5€ e target sui massimi annuali in area 14.5€.[ARTICLEIMAGE]

ENI (in attesa della pubblicazione dei risultati attesa per giovedì 13) rimbalza per il terzo giorno consecutivo sul supporto disegnando un hanging man con volumi. Ci attendiamo un rimbalzo verso area 17€.[ARTICLEIMAGE]

TODS fallisce il tentativo di rimbalzo dal supporto in area 96.5€. Una chiusura inferiore a questo livello fornirà un pericoloso segnale ribassista.[ARTICLEIMAGE]

SAIPEM, in attesa della pubblicazione dei risultati prevista per martedì, mostra crescente debolezza disegnando la sesta candela consecutiva, che riporta i prezzi a contatto con il supporto in area 16.3€. La perforazione di questo livello, potrebbe calamitare nuovi venditori.[ARTICLEIMAGE]

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Sos Trader – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © SOS Trader. All rights reserved