FRANCIA: DISOCCUPAZIONE STABILE AD APRILE

31 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

In Francia il tasso di disoccupazione, come previsto, è rimasto stabile al 9,1% ad aprile, nonostante i senza lavoro siano aumentati di 9.000 unità, a 2,428 milioni (dato fornito dall’International Labor Organization).

Lo ha reso noto il ministero del Lavoro.

Gli analisti si attendevano una crescita dei disoccupati di 7.500 unità.

Anne Beaudu, economista di Credit Agricole, una delle principali banche transalpine, ha detto che “il tasso di disoccupazione potrebbe salire anche al 9,2%, ma è chiaro che il mercato del lavoro si è stabilizzato”.

E’ l’ennesima nota positiva per l’economia francese, dopo quelle sulle immatricolazioni di auto, sulla produzione industriale, sul settore dei servizi e sulla fiducia delle imprese.

Unico dato negativo la fiducia dei consumatori.