FININVEST ENTRA IN 21 INVESTIMENTI

16 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Via libera all’ingresso di Fininvest in 21 Investimenti, la merchant bank guidata da
Alessandro Benetton.

L’assemblea straordinaria della societa’
trevigiana ha approvato oggi l’aumento di capitale di 48 miliardi totali, di cui 11,181 nominali, che è propedeutico all’ingresso nel capitale da parte della Fininvest.

Si tratta del via formale all’operazione annunciata lo scorso dicembre (si concluderà entro fine aprile 2000) al termine della quale il
gruppo milanese avrà il 10% di 21 Investimenti ed un consigliere d’amministrazione, nella persona del suo vice presidente, Marina Berlusconi.

Conseguentemente all’ingresso di Fininvest ridurranno pro quota la loro attuale partecipazione gli altri soci di 21 Investimenti: Edizione Holding (finora aveva il 63,46%), Gruppo Seragnoli (14,25%), Banca Intesa (12,48%), Deutsche Bank (5,03%) e Generali.

Nel rapporto di collaborazione avviato da Fininvest e 21 Investimenti rientra anche la partecipazione di quest’ultima al fondo di venture capital Euro Media, con capofila Fininvest e che, con base a Silicon Valley e a New York, ha come obiettivo l’investimento in società attive nelle nuove tecnologie e in Internet.