Fideuram-SPI verso quota 5 mila private banker

18 Giugno 2019, di Alessandro Chiatto

Continua con risultati molto positivi l’attività di reclutamento delle reti di consulenza del gruppo Fideuram e Sanpaolo Invest. Nel periodo 1 gennaio  – 31 maggio 2019 sono stati inseriti 90 nuovi private banker, portando il totale a 4.958.  Nel solo mese di maggio sono stati inseriti 21 consulenti finanziari; 13 nella rete Fideuram, 8 in quella di Sanpaolo Invest.

Tra gli inserimenti di rilievo nel mese di maggio segnaliamo:

FIDEURAM

Nominativo – Zona                                     

Motta Andrea – Piemonte

Rolfo Diego – Piemonte

Aiello Gerardo – Piemonte

Castelli Pietro – Lombardia

Sena Gianluigi – Campania

Manili Francesco – Lazio

 

SANPAOLO INVEST

Nominativo – Zona

Verrando Monica – Liguria

Baldi Nicoletta- Veneto

Restivo Carla – Piemonte.

“In questa prima parte del 2019  – afferma Fabio Cubelli (nella foto), condirettore generale area di coordinamento affari Fideuram e direttore generale di Sanpaolo Invest– la strategia di reclutamento delle nostre reti si è rivelata particolarmente vivace. Nei primi cinque mesi dell’anno abbiamo posto un focus importante sul rafforzamento qualitativo e quantitativo del nostro team di private banker; un’attività particolarmente complessa che richiede un impegno costante e sempre attento allo sviluppo professionale. Da inizio anno sono entrati 90 nuovi consulenti finanziari: 64 nella Rete Fideuram e 26 nella Rete Sanpaolo Invest per una raccolta complessiva che, al 31 maggio, ammontava già ad oltre 500 milioni di euro. Vogliamo continuare ad investire nei nostri territori proponendo, ai nostri clienti, una pianificazione finanziaria e patrimoniale in linea con i suoi bisogni e progetti di vita. Le nuove aperture delle agenzie di Bergamo, Roma Salaria, Thiene, Chioggia e Sesto San Giovanni vanno in questa precisa direzione”.