FIAT DEPRESSA DA BOCCIATURA SINDACATI

19 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Fiat paga in Borsa la rottura con i sindacati.

Nel pomeriggio di martedì, poco dopo la chiusura delle contrattazioni a Piazza Affari, l’azienda e i sindacati hanno comunicato che non era stato ancora trovato l’accordo sulle procedure di mobilità da adottare.

ll prossimo 28 giugno sarà l’ultima data utile. Secondo i sindacati “Fiat ha cercato di forzare sui meccanismi di riduzione degli organici”.

Intanto l’agenzia di rating Fitch ha confermato il rating a lungo termine sul Lingotto, ma ha abbassato quello a breve a “F3” da “F2”.

Secondo la casa di rating la società si è mossa per “ridurre la struttura dell’indebitamento del gruppo e i costi operativi”.

Il titolo perde quasi un punto percentuale, ma i volumi sono ridotti al minimo.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Piazza Affari