FIAT-CHRYSLER: ANNUNCIO OBAMA, POI L’ACCORDO

30 Aprile 2009, di Redazione Wall Street Italia

Prima l’annuncio del presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama e poi la firma ufficiale dell’accordo tra Fiat e Chrysler.

Secondo quanto si apprende da alcuni funzionari del governo, si sarebbero interrotte le trattative tra il gruppo di Detroit ed un piccolo gruppo di creditori.

Sia attende ora che verso le 18 italiane, il presidente Usa dia il via libera all’alleanza tra Fiat e Chrysler.