FED: TUTTO IL POSSIBILE CONTRO L’INFLAZIONE

22 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le borse americane stanno macinando serie perdite sull’incognita dei tassi d’interesse e il presidente della Federal Reserve, Alan Greenspan, si guarda bene dal rasserenare gli animi.

Greenspan, che molti accusano esplicitamente di voler mettere il morso ai mercati, ha mandato oggi avanti il suo numero due, Roger Ferguson.

“Siamo in un periodo in cui il rischio di inflazione e’ molto concreto – ha detto il vice presidente della Fed – E’ importante quindi che si faccia tutto il possibile per evitare che il rischio si tramuti in realta”.

Dopo la stretta sul costo del denaro della scorsa settimana, la Banca Centrale Usa conferma quindi di avere molto da fare e di non essere intenzionata a tirarsi indietro.

I timori dei mercati per una lunga serie di rialzi dei tassi, sono quindi ben fondati.