FED: ECONOMIA USA MEGLIO DEL PREVISTO, MEMBRO FOMC

15 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente Federal Reserve di Richmond, Alfred Broaddus, ha reiterato questa mattina il mantra del governatore della Federal Reserve, Alan Greenspan: l’economia sta andando meglio del previsto.

Il messaggio potrebbe essere interpretato come una ragione per non tagliare ulteriormente i tassi di interesse USA, o, nel caso, tagliarli in misura inferiore alle aspettative di alcuni operatori (0,5%).

I commenti di Broaddus, un monetarista non incline a tagliare facilmente i tassi, potrebbero avere un impatto negativo sul mercato, che spera ancora ardentemente in un taglio dei tassi di interesse a breve prima del prossimo incontro di politica monetaria della Fed il 20 marzo.

Martedi’, nel suo intervento davanti al Senato americano, Alan Greenspan aveva detto che “l’eccezionale debolezza” che emergeva dagli indicatori macroeconomici di dicembre non sarebbe continuata in gennaio.