FED: BUSH NOMINA BANCHIERE OLSON AL BOARD

10 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente americano George W. Bush ha intenzione di nominare Mark W. Olson membro del Board of Governors, il consiglio direttivo della Federal Reserve, secondo quanto riferito dal canale televisivo CNBC.

Olson, che in passato ha ricoperto la carica di presidente della American Bankers Association, e’ stato anche presidente della Security State Bank di Fergus Falls, nel Minnesota.

Secondo alcuni, con la scelta di nominare banchieri al Board della banca centrale americana, l’amministrazione Bush sembra voler apportare maggior pragmatismo all’interno di un direttivo composto prevalentemente da economisti.

Lo scorso giugno Bush aveva nominato Susan Schmidt Bies, un alto dirigente di First Tennessee National (FTN – Nyse), a uno dei due seggi vacanti del Board.

Il terzo seggio, attualmente occupato da Edward Kelley, diventera’ vacante non appena verra’ confermata una delle due nomine.

Edward Kelley lo scorso 4 giugno aveva annunciato le proprie dimissioni.

Kelley, 69 anni, era stato nominato durante la presidenza Reagan, e sarebbe dovuto restare in carica fino al 2004.

Riferendosi alle proprie dimissioni, Edward Kelley aveva dichiarato di volersi ‘focalizzare sulla famiglia e su altri interessi’.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


FED: EDWARD KELLEY RASSEGNA LE DIMISSIONI