Facebook, Zuckerberg: allo studio criptovalute contro i rivali cinesi

5 Gennaio 2018, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Mark Zuckerberg sta studiando una criptovaluta che potrebbe aiutare Facebook a sconfiggere i rivali asiatici.

“Il mondo sembra vivere in uno stato di ansia e disunione,e Facebook ha un sacco di lavoro da fare. Deve proteggere la nostra comunità online dall’odio e dagli abusi, ma anche dalle interferenze degli Stati nazionali e fare in modo che il tempo speso su Facebook sia utile. Nel 2018 cercheremo di risolvere questi importanti problemi. So che non riusciremo a risolverli tutti, ma oggi stiamo commettendo troppi errori perché non riusciamo ad impedire l’uso improprio della nostra piattaforma […] Si tratta di temi che riguardano la storia, l’etica, la filosofia, il giornalismo, il governo e naturalmente la tecnologia. Non vedo l’ora di riunire gruppi di esperti con cui discutere di questi problemi”.

Il CEO di Facebook ha parlato di nuove sfide personali per il suo social network nel 2018 che significano anche arrivare ai livelli nei pagamenti tech di concorrenti cinesi come Alibaba e WeChat che ad oggi detengono circa il 92% della quota di mercato dei portafogli mobili in Cina. In un passaggio in particolare secondo gli esperti Zuckerberg avrebbe lanciato lasso della criptovaluta.

“Con l’ascesa di un piccolo numero di grandi aziende tecnologiche – e con i governi che utilizzano la tecnologia per controllare i loro cittadini – molti oggi credono che la tecnologia centralizzi il potere anzichè decentralizzarlo (…) Ci sono già delle controtendenze di questo fenomeno – come la crittografia e il mondo delle criptovalute – che tolgono il potere dalle istituzioni centrali e lo rimettono nelle mani delle persone. Ma il rischio è che siano troppo difficili da usare. Mi interessa approfondire e studiare gli aspetti positivi e negativi di queste tecnologie e il modo migliore di usarle nei nostri servizi”.

Le criptovalute che Mark Zuckerberg sta attualmente “studiando”, potrebbero dare a Facebook un modo per recuperare il ritardo nel pagamento tech. Le funzionalità di pagamento di Facebook non sono mai realmente decollate. Attraverso i pagamenti di Facebook, gli utenti possono collegare il proprio account Messenger a una carta di debito e pagare gli amici con un messaggio veloce, o fare un acquisto e-commerce tramite Messenger e Marketplace su Facebook. Facebook ha già segnalato alle passate conferenze che amplierà il proprio business dei pagamenti includendo fatture e le opzioni di investimento, che WeChat Pay e Alipay offrono da anni.