Eurozona: fiducia consumatori molto peggio del previsto

21 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La fiducia dei consumatori è risultata molto peggiore delle attese in maggio.

L’indice è sceso a -5,5 punti dai -4,6 di aprile. Gli analisti puntavano su un risultato di -4,8.

Il peggioramento non deve sorprendere troppo, visti gli ultimi sviluppi sul fronte greco, con le voci di default o di Grexit che si fanno più insistenti.

Se Atene fa default potrebbe provocare un effetto contagio nell’area euro e portare a un’uscita del blocco a 19 del paese.

I guadagni messi a segno nei due mesi precedenti sono svaniti. Il deterioramento ulteriore del sentiment si può spiegare con le turbolenze sui mercati finanziari, con il rimbalzo dei prezzi del petrolio e di conseguenza della benzina.

(DaC)