EURO: IN RECUPERO SUL DOLLARO

4 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’euro recupera sul dollaro(0,9926 contro 0,9871 della vigilia) e questo, secondo gli analisti, accade grazie al forte segnale di disciplina lanciato ieri dalla Bce, Banca centrale europea, con il rialzo dei tassi di 0,25 punti base. Anzi, la decisione di Francoforte avrebbe innestato una serie di ricoperture tecniche sulla moneta unica che nelle ultime settimana era stata ipervenduta.

Le ricoperture sull’euro sarebbero state alimentate anche nella serata di ieri, dopo che sui mercati statunitensi si era diffusa la voce, poi rientrata, di una riunione straordinaria della Fed (la Federal Reserve è la Banca centrale americana) per fronteggiare l’emergenza di un hedge fund in difficoltà.

Ora l’euro ha di fronte un forte livello di resistenza posto in area 0,995-parità.