EURO DEBOLE MA IN LEGGERISSIMA RIPRESA

27 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Debole l’euro, che contro il dollaro quota questa mattina 0,9210.

Il livello è leggermente superiore ai minimi fatti registrare ieri, e questo grazie a una certa aspettativa sul costo del denaro.

Come per l’azionario, infatti, anche il mercato valutario resta sospeso in attesa delle eventuali decisioni della Bce.

Oggi si riunisce a Francoforte il board della Banca centrale europea. Si attende un rialzo dei tassi di interesse della zona euro, un rialzo dell’ordine dello 0,25%.

In questo modo i custodi della moneta unica cercherebbero di arginare la spinta di un’inflazione soprattutto importata insieme al rialzo dei prezzi petroliferi e alla potenza del dollaro americano.