Ethereum, nuovi record: quanto avreste guadagnato con 1.000 dollari da inizio anno

12 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Dopo i record macinati negli ultimi mesi dal bitcoin, nel mercato delle criptovalute ora i fari sono tutti puntati su Ethereum, seconda valuta digitale per capitalizzazione che, dopo aver sfondato nei giorno scorsi per la prima volta quota 4000 dollari, continua ad aggiornare i record.
Oggi il token segna una balzo del 10% fino a 4.371 $, secondo i dati Coindesk. Nell’ultimo mese i prezzi sono raddoppiati, allontanandosi così sempre di più dai valori di un anno fa quando si aggirava intorno ai $ 176.

Con una capitalizzazione di mercato di $ 481,8 miliardi – più grande di Coca-Cola, Snap Inc. e Ford Motor Co. messi insieme – Ethereum è seconda per solo al Bitcoin, che vanta un valore di $ 1,1 trilioni.

Utilizzata come strumento per acquistare e vendere altcoin (alternative coin, vale a dire le criptovalute diverse dai Bitcoin, la sua ascesa è legata ad un altro fenomeno molto in voga negli ultimi tempi, quello degli NFT, i NoTutti gli articolin-Fungible Token che si fanno strada nel mercato dell’arte digitale e che vengono acquistati in molti casi proprio tramite Ether.

Ethereum: quanto avreste guadagnato investendo 1.000 dollari a inizio anno

Ma quanto avreste guadagnato scommettendo mille dollari su Ethereum a inizio anno?  Un acquisto di $ 1.000 di Ethereum il 1 ° gennaio – al prezzo di $ 730,97 per moneta – varrebbe $ 5.710,85 al prezzo di lunedì mattina, quando la criptovaluta si aggirava a $ 4.174,46, un guadagno del 471%, secondo i calcoli della CNBC.

Si tratta di una performance superiore alla crescita del bitcoin nel 2021. Un investimento di $ 1.000 in bitcoin a inizio anno, varrebbe ai prezzi odierni circa $ 1.984,13, quando la valuta si aggira a $ 58.359,98.

È importante, tuttavia, tenere presente che la performance passata non è garanzia di rendimenti futuri. Gli esperti hanno più volte avvertito gli investitori di non investire più denaro in criptovalute se non si è disposti a perdere.