ESAOTE: CRESCE DEL 113% L’UTILE NEL 1° TRIMESTRE

11 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Conti in nero, nei primi tre mesi del 2000, per il gruppo italiano Esaote, specializzato nella produzione di apparecchiature medicali.

L’utile, al netto delle imposte, del gruppo ammonta a 2 miliardi di lire (+113,1%). In forte crescita le vendite sul mercato nordamericano (+71,3%). Sale anche il fatturato consolidato, in aumento del 14,2% (90,3 miliardi di lire), mentre l’utile operativo netto è di 4,1 miliardi di lire (+26,4%).