ENEL A +2,60%, SEAT +2,66%, B.INTESA -6,57%

20 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Non beneficia più di tanto il titolo Enel dopo l’annuncio dell’accordo per il business to business su Internet.
Ma comunque guadagna il 2,60% a 4,70 euro, mentre gli analisti lo vedono a 5 euro.

Continuano invece a perdere, come da inizio giornata, i titoli bancari.
Pesanti le perdite per Banca Intesa a -6,57% e Banca Fideuram a -5,61%. Anche Bnl perde il 3,16%.

Scivola pesantemente anche Mediolanum, come altri assicurativi, e perde il 5,31%.

Vendute anche le Mediaset a -3,72%.

Olivetti rimane negativa a -0,47% insieme a Tecnost -1,97%.

Vanno meglio Telecom a +2,57% e Tim a +0,49%. Bene Seat a +2,66%.

Eni sempre in calo a -2,80% insieme a Fiat e Pirelli che dopo una buona mattinata segna -0,75%.

Finmeccanica invece in altalena si riporta negativa a -0,05%.