ELEZIONI USA: MEDICI AMMETTONO, CHENEY OPERATO

22 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il candidato repubblicano alla vice presidenza, Dick Cheney, e’ stato sottoposto a una vera e propria operazione chirurgica in mattinata e non a semplici esami di routine.

Lo hanno ammesso i medici dell’ospedale George Washington dove Cheney era stato ricoverato di prima mattina dopo aver accusato forti dolori al torace e a una spalla.

I chirurghi hanno inserito uno ”stent” in un’arteria del candidato.

Lo ”stent” è un dispositivo che si utilizza in alternativa all’intervento cardio-chirurgico in presenza di un restringimento più o meno acuto dei vasi coronarici.

Questo tipo di protesi viene introdotto nelle coronarie all’altezza del restringimento e viene espanso, usando un palloncino, fino a quando non raggiunge il diametro desiderato e necessario ad ovviare all’inconveniente incorso nel vaso.

Cheney era stato ammesso presso l’ospedale della capitale intorno alle sei del mattino ora di New York (mezzogiorno ora di Milano).

I medici del George Washington hanno pero’ confermato che il candidato repubblicano alla vice-presidenza ”sta bene”.

Nel 1988 Cheney era stato operato al cuore per l’installazione di un bypass.

Per una copertura completa vedi ELEZIONI USA:
SPECIALE WALL STREET ITALIA