ELEZIONI USA: LA VEGLIA RISCHIA DI FINIRE DOMANI

8 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Lo spoglio dei voti in Florida rischia di non essere completato prima di domani pomeriggio, lo affermano le autorita’ dello Stato incaricate della supervisione delle operazioni.

“Prevediamo di finire domani pomeriggio”, ha dichiarato Clay Roberts, direttore dell’Ufficio elettorale della Florida.

Il ritardo e’ dovuto alla necessita’ di contare i voti dei cittadini residenti all’estero, dei militari di stanza nelle basi Usa e del personale diplomatico in missione.

Data l’esiguita’ dello scarto fra i due candidati, questi voti rischiano di essere determinanti.

Roberts non e’ stato in grado di indicare quante schede siano pervenute quest’anno dagli elettori a distanza, ma ha fatto sapere che nel 1996 erano stati circa 2.300.

Per una copertura completa vedi ELEZIONI USA:
SPECIALE WALL STREET ITALIA