ELEZIONI USA: CASA BIANCA IN MULTIPROPRIETA’

16 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Bruce Fein, costituzionalista e sottosegretario alla Giustizia negli anni di Reagan, lancia una proposta provocatoria: far governare George W. Bush e Al Gore due anni ciascuno.

“E’ giunto il tempo di considerare un compromesso – scrive Fein sul ‘New York Post’ di oggi – dividere il mandato presidenziale tra i due candidati”.

Fein e’ convinto che la sua proposta, oltre a fermare l’esclation di cause legali che stanno avvelenando le elezioni in Florida, sarebbe accolta con entusiasmo dagli americani.

Il costituzionalista suggerisce anche come sia possibile mettere in pratica questa soluzione senza precedenti nella storia degli Stati Uniti.

I grandi elettori, chiamati a votare il prossimo 18 dicembre, dovrebbero votare compatti per Gore, che potrebbe cosi’ insediarsi alla Casa Bianca il 21 gennaio 2001 con l’impegno a rimettere il mandato dopo due anni.

I grandi elettori dovrebbero altresi’ votare Bush come vicepresidente. Nel 2003 i ruoli si invertirebbero: Bush presidente, Gore vice, a meno che non usi la gentilezza di lasciare il posto a Joseph Lieberman, attuale candidato democratico alla vicepresidenza.

Per una copertura completa vedi ELEZIONI USA:
SPECIALE WALL STREET ITALIA