ELEZIONI USA: 1 MILIONE DI VOTI SARANNO RICONTATI

30 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Peggiora, invece di migliorare, la situazione sul fronte delle elezioni presidenziali americane. E i mercati risentono del caos politico Usa. Il Nasdaq e’ sceso ai minimi degli ultimi 15 mesi, con un crollo del 20% circa dal giorno delle elezioni.

I fatti sono i seguenti:

1) si avvicina la scadenza del 12 dicembre per la certificazione ufficiale dei grandi elettori (compresi i 25 della Florida) che dovranno nominare il presidente.

2) Al Gore ha chiesto di nuovo a vari tribunali di ricontare velocemente tutti i voti controversi della Florida.

3) Uno dei giudici coinvolti in una della tante denunce presentate dalle opposte fazioni politiche, ha accettato una richiesta degli uomini di George Bush, e ha ordinato la spedizione a Tallahasse di tutte le schede di due contee della Florida. In totale si tratta di oltre 1 milione di voti.

Per una copertura completa vedi ELEZIONI USA:
SPECIALE WALL STREET ITALIA