Elezioni Germania: migranti e tasse, metà tedeschi vuole Merkel a casa

29 Agosto 2016, di Laura Naka Antonelli

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha stufato gran parte dell’elettorato. E il motivo si riassume nella determinazione che ha mostrato nell’aprire le porte ai profughi provenienti dalla Siria. Reuters riporta i risultati di un sondaggio, da cui emerge che il 50% dei tedeschi è contrario a un quarto mandato di Merkel, in vista delle elezioni che si terranno il prossimo anno.

Il sostegno a favore di Merkel si è decisamente smorzato, dopo la serie di attacchi contro i civili che hanno colpito la Germania a luglio, di cui tre perpetrati da richiedenti asilo. Di questi tre, due sono stati rivendicati dall’ Isis.

La metà delle 501 persone intervistate nel sondaggio Emnid per il quotidiano Bild am Sonntag ha detto di essere contraria a una nuova premiership di Merkel dopo le elezioni del 2017, mentre il 42% è favorevole a un suo quarto mandato.

A settembre, il 45% era a favore di Merkel, contro il 48% contrario.

La cancelliera in realtà non paga solo le scelte in tema di immigrazione; pesano le dichiarazioni del ministro delle finanza Wolfgang Schaeuble, che recentemente ha detto che la popolazione non deve aspettarsi troppo una riduzione delle tasse

Intanto Frank-Juergen Weise, responsabile dell’Ufficio federale per l’immigrazione e i rifugiati, ha riferito a Bild di prevedere l’arrivo, in Germania, di un numero al massimo di 300.000 rifugiati nel corso di quest’anno.