Società

La Sardegna accoglie l’EGOS Colloquium 2023: l’Università di Cagliari ospita gli eventi, Fluorsid sarà main partner

La Sardegna, Cagliari, la sua Università e le sue aziende si preparano a ospitare dal 6 all’8 Luglio il 39° EGOS Colloquium, uno degli eventi scientifici più importanti al mondo a livello accademico che attrae ogni anno più di 2.500 ricercatori provenienti da oltre 60 paesi diversi e dalle più grandi Business School del mondo.

EGOS 2023 si terrà a Cagliari, una città con una storia millenaria ricca di cultura, dove gli equilibri tra passato e presente, natura e progresso, fisico e virtuale, locale e globale diventano più evidenti poiché plasmano la vita quotidiana degli abitanti della Sardegna.

In questo contesto, l’Università di Cagliari, fondata nel 1620, gioca un ruolo centrale nel preservare le ricchezze del passato, proteggere l’ambiente, stimolare l’immaginazione vivace attraverso approcci multidisciplinari e coltivare mentalità imprenditoriali con uno sguardo costantemente volto al futuro. La filosofia dell’Università di Cagliari appare semplice e allo stesso tempo sfidante: Non dobbiamo limitarci al presente, ma dovremmo reinventare il passato per costruire un futuro migliore.

Fluorsid, azienda chimica fondata in Sardegna nel 1969 e leader mondiale nella produzione e vendita di fluoroderivati inorganici, è main partner dell’evento. L’azienda si è impegnata con azioni concrete, intraprese proprio nell’ambito dell’organizzazione di EGOS Colloquium e che puntano a migliorare, rendendola più sostenibile, la qualità della vita delle comunità del territorio.

EGOS Colloquium 2023: cos’è e come funziona uno degli eventi accademici più importanti al mondo

EGOS è un’associazione accademica che mira a promuovere la conoscenza teorica e pratica delle organizzazioni, dei loro processi e dei contesti in cui operano. Per questo EGOS rappresenta un’importante occasione di confronto, scambio e crescita professionale per accademici e studiosi provenienti da tutto il mondo.

L’evento più importante di EGOS è il Colloquium che, con la partecipazione di oltre 2000 delegati da oltre 60 paesi diversi, assume un forte significato globale. Tale convegno rappresenta, infatti, un’opportunità unica per condividere idee, creare network e discutere futuri progetti, il tutto in un ambiente attivo e stimolante. Il Colloquium annuale di EGOS è, dunque, il luogo dove il confronto scientifico si fonde con la collettività, generando una coinvolgente esperienza di condivisione del sapere.

EGOS 2023 si concentrerà intorno al tema “Organizing for the Good Life”: l’obiettivo è approfondire come costruire un mondo e una vita migliori, focalizzando l’attenzione sulla sostenibilità e il valore delle azioni sviluppate con gli stakeholder. L’evento è un’ottima occasione per creare reti e instaurare collaborazioni volte a un futuro più sostenibile; la Sardegna, con le sue aziende, come Fluorsid, e le sue istituzioni, si è impegnata direttamente in questo progetto.

EGOS 2023 – “Good Life for All”: sostenibilità, Inclusione Sociale e Benessere al centro del dibattito

EGOS è un evento che si ispira ai valori dell’Agenda Onu 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, e che ha come obiettivo la realizzazione di una “Good Life for All”. Ciò significa creare le condizioni per uno sviluppo duraturo capace di soddisfare i bisogni della generazione attuale senza compromettere l’avvenire delle generazioni future, favorendo la partecipazione attiva e l’inclusione sociale di tutti, indipendentemente dal loro genere, stato di salute e condizione sociale.

È in questo contesto che un’ampia rete di partner, tra cui ricercatori, istituzioni, imprese e associazioni no profit, ha messo in piedi un innovativo, sostenibile e inclusivo modello di coinvolgimento del territorio, che accompagnerà il Colloquio EGOS.

Le azioni messe in atto comprendono una serie di iniziative concrete finalizzate a promuovere la sostenibilità, l’inclusione sociale e il benessere per tutti coloro che parteciperanno all’evento e non solo, puntando sulla creazione di un’esperienza unica di condivisione di conoscenze e di consapevolezza su come costruire un futuro migliore per tutti.

Fluorsid per EGOS 2023: come l’azienda supporterà l’evento all’insegna della sostenibilità

Fluorsid è main partner di EGOS 2023 e, come tale, si sta impegnando concretamente per fare la sua parte nella realizzazione nel progetto “Good Life for All”. Da anni, insieme ai suoi partner, l’azienda mira a creare valore reciproco e diffuso sostenendo le comunità dei territori in cui opera. Il supporto all’organizzazione dell’evento è uno dei tanti tasselli di una missione che ha l’obiettivo di contribuire alla creazione di un mondo e di una vita migliori, all’insegna della sostenibilità e dell’economia circolare.

Per minimizzare gli impatti ambientali generati, infatti, saranno messi in atto, in partnership con Città Metropolitana di Cagliari, 3 interventi di forestazione urbana a Cagliari (Monte Urpinu e San Paolo) e Sestu (Cortexandra) per un totale di 20.388 nuove piante.

Fluorsid procederà ad un ulteriore intervento di forestazione di aree cittadine. Si tratta di una delle 38 azioni sostenibili, già realizzate o in via di realizzazione grazie al coinvolgimento dei partner – aziende, istituzioni e gruppi di ricerca universitari – con cui il progetto Good Life for all intende raggiungere i 17 obiettivi dell’Agenda Onu 2030.

Il CFO del Gruppo Fluorsid, Gianluca Ligas, ha sottolineato il ruolo dell’azienda e il suo contributo per il territorio sardo: “Fluorsid è presente in Sardegna da oltre 50 anni e ha sempre creduto nello sviluppo del territorio. Negli ultimi vent’anni ha realizzato investimenti per oltre 200 milioni di euro collaborando con oltre 1.000 aziende locali”.

EGOS affronta il tema della sostenibilità, mettendo al centro il territorio e il valore delle azioni sviluppate con gli stakeholder: Fluorsid rappresenta uno di questi e, insieme ad altre realtà, può fare la differenza, con azioni concrete e significative per il territorio in cui opera. Conclude Gianluca Ligas: “Quando sono emersi i tratti distintivi del progetto Good Life for all abbiamo avuto certezza dell’assoluta necessità che Fluorsid partecipasse, in quanto il progetto Good Life for all incarna pienamente il nostro modello di sviluppo basato sull’integrazione con il territorio, la sostenibilità ambientale e l’inclusività sociale”.