ECONOMIA USA: FED PHILADELPHIA TAGLIA STIME

23 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

L’economia americana procedera’ a stenti fino alla fine dell’anno per poi risalire nel 2002.

Lo sostiene la Federal Reserve Bank di Philadelphia a margine di un sondaggio condotto tra 33 economisti di enti privati.

Secondo lo studio l’economia a stelle e strisce crescera’ il prossimo anno del 2,6% riducendo cosi’ le stime fatte nel maggio scorso che avevano preconizzato un PIL a fine anno pari al 2,8%.

Le stime sono maggiormente pessimiste delle proiezioni fatte dall’amministrazione Bush che danno un aumento del PIL nel 2002 del 3,2%.

VEDI:


ECONOMIA USA: C’E’ CHI VEDE RECESSIONE

FED E TASSI USA: SPECIALE WALL STREET ITALIA /2