DRS è nella finale dei “Top 100”

17 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il primo passo è compiuto: DRS si è qualificata per la finale del premio “TOP 100 – Le 100 piccole e medie imprese più innovative”, un’iniziativa giunta alla diciassettesima edizione che valuta la gestione dell’innovazione da parte delle piccole e medie imprese e premia le migliori 100 con il rinomato marchio di qualità “Top 100”; inoltre, alla prima azienda classificata spetta il titolo di “Azienda innovatrice dell’anno”. Il prossimo 26 giugno 2009 il Professor Lothar Späth renderà noti i nominativi delle 100 aziende più innovatrici. DRS deve ora dimostrare di essere a pieno titolo una delle 100 aziende più innovative ed ambiziose. Avrà infatti il compito di entusiasmare la direzione scientifica del progetto, affidata al Prof. Dott. Nikolaus Franke dell’Università di Economia e Business Administration di Vienna, tramite la compilazione di un dettagliato formulario sull’eccellenza della gestione interna dell’innovazione. Tra i principali provider di data room nel settore Real Estate, M&A, NPL e Private Equity, DRS ha supportato numerose transazioni con un volume fino a sei miliardi di Euro. Costituita nel 2001, DRS ha la propria sede principale a Francoforte e filiali nel Benelux, Italia, Stati Uniti e Svizzera, e partner in Francia, Spagna e Portogallo. Oltre alle data room virtuali e a una piattaforma integrata per la gestione del Q&A, in grado di adattarsi alle esigenze delle aziende coinvolte nel processo, DRS propone anche data room fisiche e servizi di data sourcing. Entrare nelle rosa delle “Top 100”, sarebbe per DRS un ottimo risultato: l’anno scorso, ad esempio, il 49% dei top innovator tra le piccole e medie imprese erano leader di mercato nel loro settore, mentre il 17% erano addirittura al primo posto nel mondo. Inoltre, uno studio comparativo ha dimostrato che le aziende premiate nel 2007 conseguivano fatturati decisamente superiori proprio grazie alla loro innovazione, riducendo così i costi e ottimizzando i processi di innovazione, se comparati con aziende che non hanno preso parte agli stessi progetti. L’obiettivo del progetto “Top 100” è di ottenere una conferma rigorosa del potenziale innovativo delle aziende da parte di un interlocutore indipendente. In questo contesto il team dell’Università di Economia e Business Administration di Vienna verifica, nell’ambito di un procedimento in due fasi, le prestazioni dei partecipanti in cinque aree chiave: “Successo nell’innovazione”, “Clima per l’innovazione”, “Processi e organizzazione innovativi”, “Promozione dell’innovazione da parte del top management” e “Marketing dell’innovazione”. I vincitori dell’edizione 2009 non avranno diritto solo al premio: infatti, il network delle imprese “Top 100” si farà anche carico di curare importanti contatti e collaborazioni ad alto livello. Grazie a un rapporto di benchmarking personalizzato, DRS è in grado altresì di potenziare ulteriormente e ottimizzare la propria gestione dell’innovazione, agendo in maniera mirata. Sin da ora tutti i finalisti riceveranno un profilo compatto dei loro punti di forza/debolezze, che consentirà una prima affidabile valutazione del proprio impegno su questo fronte. Partner e coordinamento Patrono del progetto è Lothar Spath. I Partner sono: Bayern Innovative Society for Innovation e Knowledge Transfer mbH, Fraunhofer Society for the Promotion of Applied Research, the German Centre for Productivity and Innovation (RKW), the Association of Electrical, Electronic & Information Technologies (VDE), the Association of German Engineers (VDI). Media partner è il Suddeutsche Zeitung. Il progetto è coordinato dal Prof. Dott. Nikolaus Franke, dell’Institute for Entrepreneurship and Innovation dell’Università di Economia e Business Administration di Vienna. Organizzatore: compamedia Gmbh compamedia è specializzata nell’organizzazione di progetti di benchmarking e nello sviluppo di network per le piccole e medie imprese tedesche. Gestisce il progetto “Top 100 – Le 100 società più innovative nelle PMI in Germania, il premio “Top job – i 100 migliori datori di lavoro nelle PMI in Germania” e “L’etica nel business – i pionieri della condotta etica”. Le fotografie del progetto sono disponibili nella sezione Press di http://www.top100.de/.

DRSMeike MohrTel: 069/ 478640-280Fax: 069/ 478640-1E-Mail: [email protected]