Dogecoin senza freni: +400% in una settimana, scatta allarme bolla

19 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

Mentre il Bitcoin scende dai record, sono molti gli analisti ad avanzare preoccupazioni su una potenziale bolla nel mercato delle criptovalute, in particolare per il dogecoin.
Le quotazioni di questa criptovaluta nata nel 2013, negli ultimi sette giorni ha messo a segno un aumento superiore al +400%, che hanno portato la quotazione della crypto poco sopra  0,382 dollari. Nel frattempo la capitalizzazione è arrivata a sfiorare i 46 miliardi di dollari, valore che ha spinto la moneta nella top ten delle maggiori valute digitali.

La domanda per il token digitale è stato spesso elogiato su Twitter dal CEO di Tesla, Elon Musk. Ma popolarità e affidabilità non vanno necessariamente di pari passo e molti hanno avvertito del potenziale di bolla della valuta.

“L’ascesa di Dogecoin è un classico esempio di una stupida teoria in gioco. Le persone stanno comprando la criptovaluta, non perché pensano che abbia un valore, ma perché sperano che gli altri facciano altrettanto. In questo modo il prezzo aumenta e poi potranno vendere e guadagnare velocemente”  ha detto alla CNBC David Kimberley, analista presso Freetrade, aggiungendo che “quando tutti seguono questa strategia, la bolla inevitabilmente è destinata a scoppiare”.

Dogecoin: la corsa dei prezzi non durerà

Una teoria condivisa da Adam Zadikoff, COO di BRD, un popolare portafoglio crittografico con oltre 7 milioni di utenti, che vede un legame stretto tra i recenti rialzi e i numerosi tweet di Musk .

“La mia ipotesi è che [il rally] non durerà, soprattutto per il dogecoin, che non è mai stato concepito come sistema di pagamento o  riserva di valore”, ha spiegato alla CNBC, aggiungendo che l’entusiasmo che circonda l’altcoin, che fino a poco tempo fa valeva meno di un centesimo, porterà molti ritardatari a fare investimenti che rischiano di andare in fumo. “È fantastico se hai un reddito disponibile, giochi e ti diverti.
In caso contrario meglio guardare altrove”, conclude l’esperto, affermando che nonostante la volatilità, hanno dimostrato di essere “la scommessa più intelligente e sicura” in criptovaluta.