Dodici segreti per avere una carriera di successo

9 Maggio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Agli inizi della vostra carriera il tempo è uno dei fattori principali, se non fondamentali. Anche se state lavorando duramente su qualcosa, vi può sembrare di stare perdendo una grossa quantità di tempo concentrandovi sui dettagli.

Étienne Garbugli, designer che vive a Montreal, è andato incontro a tutto questo e oggi, che è diventato un imprenditore, ha pubblicato il suo primo libro: “Lean B2B: Build Products Businesses Want.”
All’interno vi sono diversi consigli, riportati da Business Inside, su come gestire il proprio tempo, soprattutto quando si hanno vent’anni e si sta iniziando una carriera, eccone alcuni tra i più interessanti:

1. C’è sempre tempo. Il tempo è la priorità.
Se vi capita di non finire un lavoro in tempo, vuol dire che probabilmente non lo considerate urgente a tal punto da dargli priorità.

2. Date il massimo quando vi sentite carichi. Rilassatevi quando non lo siete.
Alcuni giorni, capita a tutti, può capitare che non vi vada di fare niente, mentre altri, al contrario, riuscite ad andare avanti per 12 ore senza fermarvi. Traete il massimo da quei giorni.

3. Non fate più di un lavoro alla volta. Distrugge il vostro focus.
Ci sono stati alcuni studi che hanno dimostrato come il nostro cervello perde in concentrazione se si lavora a più cose contemporaneamente. Una cosa alla volta migliora il risultato.

4. Iniziate con compiti semplici per poi passare a quelli complessi.
Quando si ha tanto lavoro davanti può a volte sembrare intimidatorio alle 8 del mattino. Iniziate dalle cose più semplici, come il rispondere alle email.

5. Separate i compiti semplici da quelli strategici, per essere più produttivi.
Discutete le vostre idee e poi eseguitele. Se però vi fermate continuamente, in questo modo rallentate il vostro flusso di lavoro.

6. Organizzate importanti meeting presto la mattina.
Oltre al fatto di essere più freschi al mattino, qualora si facessero nel pomeriggio, c’é il rischio di stare in ansia tutto il giorno, aspettando che arrivi. È meglio farli presto, in modo tale da non pensarci più.

7. Dividete un grosso compito in più parti.
Come fanno alcuni allenatori, invece di far concentrare la propria squadra alla vittoria finale della competizione, li allenano solamente per la partita che hanno davanti, in modo tale da essere sempre concentrati.

8. Nessun compito ha la stessa importanza.
C’è sempre una priorità. Fate una lista e capite cosa è più importante e cosa può passare in secondo piano.

9. Delegate a qualcun altro, usate altre persone quando serve.
Per essere veramente efficienti, affidatevi ad altre persone. Se pensate che qualcuno possa fare bene anche per l’80% il vostro lavoro, delegateglielo. Potete risparmiate tempo.

10. Non pensate al passato, guardate al futuro.
Basta pensare ai successi o ai fallimenti passati. Focalizzatevi solamente su quello che avete davanti, il futuro.

11. Prendete note.
Non pensate di ricordarvi tutto quello che vi si dice e tutte le idee che vi vengono in mente. Scrivetele da qualche parte, qualcosa vi può sempre sfuggire.

12. Prendete nota di qualunque cosa vi viene in mente mentre siete concentrati.
Anche se non hanno niente a che fare con quello che state facendo e si tratta di idee che vi distraggono, scrivetele da qualche parte e pensateci più tardi.