Dl clima: incentivi per i Green corner e bonus rottamazione auto e moto

9 Ottobre 2019, di Alessandra Caparello

E’ atteso domani in Consiglio dei ministri il Decreto legge Clima che tra le tante misure prevede incentivi green. Nel dettaglio, come riporta Il Sole 24 Ore, l’ultima versione del provvedimento introduce un contributo massimo di 5.000 euro per gli esercenti che attrezzano Green corner per prodotti sfusi o alla spina, alimentari e per l’igiene personale, nei propri negozi. Per tale bonus si prevede che il contenitore offerto dall’esercente non debba essere monouso e che il periodo di durata di questo tipo di vendita deve essere  di minimo tre anni.

Cambia poi la norma sulla rottamazione. Nel provvedimento di legge si conferma il buono mobilità destinato ai cittadini residenti nei comuni sotto procedura d’infrazione Ue per smog che, entro il 31 dicembre 2021, cambiano auto (fino ai modelli Euro 3) o anche motocicli (fino alla classe Euro2 e Euro3 a due tempi); vale 1.500 euro per i primi e 500 euro per i secondi.  Una misura per cui vengono messi a disposizione 255 milioni di euro. Il buono si potrà usare da subito ed entro i prossimi tre anni anche per l’acquisto di biciclette normali o a pedalata assistita.

Previsto anche lo stanziamento di 20 milioni per i mezzi di trasporto ibridi, elettrici o non inferiori a Euro6 immatricolati dal 1° settembre 2019 in poi per “la realizzazione o l’implementazione del servizio di trasporto scolastico”. I mezzi saranno “selezionati” dal ministero dell’Ambiente. Si tratta di “progetti sperimentali” dedicati ai bimbi degli asili e agli alunni delle scuole elementari.Il testo di legge in generale diventa più snello, e passa da 14 a 11 articoli e non contempla più una formulazione ‘verde’ per il Cipe.