Diventare miliardari? È più facile di quanto sembri

12 Agosto 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Oltre il 35% degli americani si trovano a dover fare i conti con esattori fiscali. Si tratta di una cifra incredibile considerando che si parla degli Stati Uniti, dove guadagnare denaro, così si dice, dovrebbe essere facile.

Dunque una persona su tre ha debiti e fatture non pagate malgrado le opportunità d’oro che si presentano: arricchirsi non è mai stato più facile di oggi. Quando la gente lo capirà, tra non molto tempo, ci saranno molti nuovi milionari nei prossimi 10 anni.

Perché? Semplice, mentre l’economia continuerà a migliorare e a stabilizzarsi in tutto il mondo, la fiducia dei consumatori continuerà a salire e, per la classe media, questo vuol dire più spesa per i servizi personali.

In sintesi è il momento perfetto per iniziare un business che si rivolge ai ricchi. Alcuni esempi: avviare un servizio di cura del prato, un servizio di pulizia, un’impresa tuttofare, etc. In sostanza, se si riesce a risolvere un problema o soddisfare il bisogno di persone disposte a pagare, si può fare una quantità infinita di denaro.

Enormi opportunità si presentano ovunque. Molte aziende hanno disperatamente bisogno di aiuto e sono disposte a pagare cifre esorbitanti per trovare le persone che hanno le soluzioni adatte che fanno al loro caso.

Non bisogna odiare i ricchi perché possiedono di più di noi, anzi. Al contrario. I ricchi sono lì ad aspettarci con le braccia aperte, pronti ad aiutarci: basta accorgersene e trovare il business giusto per noi.

Purtroppo la classe media è stata programmata fin dall’infanzia da buone intenzioni, seppur sbagliate. Crediamo che i ricchi acquistino ricchezza attraverso la disonestà e l’inganno.

È un pretesto usato dalle masse per giustificare una mancanza di successo finanziario. In realtà la maggior parte delle fortune accumulate nel passato sono state create grazie a un grande ambizione, visione e una bella dose di ottimismo.

Tutto inizia con una mentalità autosufficiente, che si rifiuta di aspettare che forze o circostanze esterne facciano accadere le cose.

La classe media crede che essere ricchi sia un privilegio, mentre i ricchi credono che essere ricchi sia un diritto. Il fatto è che è possibile diventarlo, basta che si viva in una società che premia la soluzione dei problemi.

La prossima volta che qualcuno vi chiederà quanto vi aspettate di guadagnare quest’anno, dite loro 500 mila dollari. Sarà effettivamente quanto guadagnerete? Probabilmente no. Ma sarete nel giusto stato d’animo per iniziare a pensare in grande e andare alla ricerca di nuovi modi per guadagnare soldi.