Crowdfunding cresce al Sud con due nuove startup

17 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

È partita nei giorni scorsi la raccolta di capitali a sostegno di due startup innovative attraverso MuumLab, la prima piattaforma di equity crowdfunding autorizzata da Consob nel Sud Italia con sede in Puglia. Si tratta di “Ciao Aldo” e “Hypex”, attive rispettivamente nella mobilità sulle quattro ruote e la fruizione di video interattivi.

Nella dettaglio, “Ciao Aldo” offre un servizio che connette chi ha bisogno di un autista personale per fargli guidare la propria auto con driver verificati, ad una tariffa oraria di 10 euro. Il cliente, una volta definita la propria necessità in termini orari o giornalieri, troverà sulla piattaforma i driver disponibili nella sua zona.

“Hypex” (Hyper Experience) è invece un’azienda specializzata nello sviluppo di contenuti video, che sfruttano i sensori a bordo dei dispositivi mobili per realizzare delle esperienze visive interattive.

“Abbiamo selezionato con grande entusiasmo questi due nuovi progetti da lanciare sulla piattaforma perché crediamo nella sharing economy (Ciao Aldo) e nella evoluzione interattiva dei prodotti audiovisivi (Hypex), due settori in forte crescita che possono esprimere grandi opportunità per investitori flessibili, esigenti e che guardano al futuro” ha commentato Antonio Quarta,  presidente del Consiglio di amministrazione in carica di MuumLab.

Operativa dal 2015, MuumLab ha rinnovato la propria compagine societaria nel 2017 tutta pugliese con la presenza di soggetti istituzionali di rilievo come BCC San Marzano, Finindustria (holding di Confindustria Taranto), Interfidi Taranto oltre alla software house Softlab a cui si aggiungono altri 4 soci.

Startup Hypex (nella foto) e Ciao Aldo sulla prima piattaforma di equity crowdfunding autorizzata da Consob nel Sud Italia