CRISI MUTUI: NUOVI TAGLI SU PERSONALE BANCHE

28 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Credit Suisse tagliera’ 500 posti di lavoro nell’attivita’ di investment banking, come conseguenza della situazione dei mercati finanziari.


I tagli si aggiungono ai 1.565 gia’ annunciati lo scorso anno. La riduzione – e’ stato precisato – e’ la risposta alle difficili condizioni dei mercati ed ai livelli di personale programmati per far fronte alle necessita’ della clientela.


In totale la divisione occupava circa 21.300 unita’ lavorative alla fine dello scorso settembre.