CRISI BENZINA: L’AMERICA LASCIA L’AUTO IN GARAGE

28 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Un rapporto dell’US Transportation Department, cioe’ del ministero dei Trasporti degli Stati Uniti, mostra che negli ultimi 7 mesi gli americani hanno ridotto l’uso dell’auto, guidando 40 miliardi di miglia in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Per via dell’alto prezzo della benzina, l’automobilista medio in maggio ha guidato il 3.7% di miglia in meno rispetto al maggio del 2007, il che corrisponde a un calo piu’ che doppio rispetto al -1.8% che si era registrato in aprile.

Secondo il ministro dei Trasporti Peters gli americani hanno guidato 9.6 miliardi di miglia per veicolo in meno nel maggio 2008 rispetto al maggio 2007, stando ai dati raccolti dalla Federal Highway Administration. E’ il piu’ forte calo per il mese di maggio in assoluto e il terzo maggior calo mensile nei 66 anni nei quali questi dati sono stati raccolti. Da notare che tre dei piu’ forti cali in assoluto (tutti superiori ai 9 miliardi di miglia guidate in meno) si sono verificati dal dicembre 2007 in poi.