CORPORATE GOVERNANCE: LA PROPOSTA DEL NYSE

6 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il New York Stock Exchange ha proposto nuove regole per rafforzare i codici etici di gestione delle aziende Usa nella scelta dei consiglieri indipendenti alla luce del diffuso scetticismo degli investitori nei confronti delle societa’ americane.

Le nuove regole andrebbero a restringere i limiti della definizione di membro indipendente.

Secondo quanto proposto sara’ richiesto ai consigli di avere una maggioranza di membri esterni.

Il Nyse propone inoltre di lasciare agli azionisti l’approvazione di tutti i piani sulle opzioni e di dare alle commissioni di controllo (sindaci) il potere di assumere e licenziare i revisori contabili.

Il Nyse presentera’ la proposta finale – che andrebbe a modificare le regole per 2.800 societa’ – ad agosto. Tale proposta sara’ quindi soggetta all’approvazione della Securities and Exchange Commission, l’organo di controllo Usa sui mercati americani.