Consulenza indipendente, si avvicina l’evento digital FeeOnly

28 Maggio 2021, di Luca Losito

L’impatto della consulenza indipendente in Italia, la tecnologia al servizio degli advisor, le sfide dei mercati post-Covid. Questi e molti altri saranno i temi al centro del FeeOnly Digital Summit Edition in programma il 16 giugno. Un appuntamento importantissimo per il comparto della consulenza indipendente nostrana, con un trend in crescita sia nei numeri dei professionisti e sia dei clienti che scelgono di avvalersi di questo tipo di servizio consulenziale.

La consulenza indipendente in Italia

Dunque  il 16 giugno dalle 9.30 alle 19.00 si terrà il secondo evento digitale esclusivamente dedicato alla consulenza finanziaria indipendente che coinvolgerà l’intera community FeeOnly formata oggi da circa 400 professionisti e una cinquantina di società SCF, numeri che si prevede raddoppieranno entro il prossimo anno. Sono passati infatti appena 30 mesi da quando anche l’Italia, dopo oltre dieci anni di blocco dell’accesso alla professione, ha istituzionalizzato la consulenza indipendente permettendo a tutti, con un esame o per meriti acquisiti, di iscriversi al nuovo Albo nelle due sezioni dei Consulenti Autonomi e delle Società di consulenza.

L’evento è aperto anche a tutti coloro che si stanno avvicinando al mondo FeeOnly: consulenti finanziari che operano per le banche e le reti, giovani appassionati di finanza, professionisti di altri settori (ad esempio i commercialisti e i consulenti aziendali) ed investitori. L’evento sarà digitale, ma gli speaker potranno intervenire direttamente in presenza presso il bellissimo Teatro Ristori di Verona, aperto nel 1837 e che prende il suo nome da Adelaide Ristori, importante attrice italiana dell’Ottocento.